• Viso > Scegliere la crema viso adatta alla nostra pelle

Scegliere la crema viso adatta alla nostra pelle

Tempo di lettura: 7 minuti

Ormai tutte sanno che un volto dalla pelle sana e dall'aspetto rilassato è sempre un ottimo biglietto da visita nei rapporti interpersonali e con chi vive a contatto con voi quotidianamente. Per prendercene cura bisogna prima di tutto stare attente ai principali nemici della nostra pelle e curarla con le creme viso più adatte al proprio tipo di cute o alle singole problematiche che essa presenta.Il primo passo è dunque scegliere la crema viso più adatta alla nostra pelle

In giovane età è meno probabile avere grossi inestetismi della pelle a meno che non soffriamo un qualche disturbo di carattere genetico o qualche difetto provocato da agenti esterni che, se trattato, se ne va nell'arco di qualche giorno: rughe o occhiaie particolarmente pronunciate non saranno un gran problema, basta mantenere la nostra pelle in salute proteggendola dagli agenti esterni, per trattare la maggir parte dei comuni disturbi della pelle.

Quali sono i nemici della pelle

  • Il sole, se rimaniamo troppo esposti ai raggi UV la nostra pelle si secca, diventando meno elastica, d'altra parte la bassa esposizione ai raggi solari è allo stesso modo dannoso per l'organismo;
  • Il vento può rovinare la nostra pelle quindi meglio coprirsi bene se fuori fa freddo e tira un forte vento;
  • L’inquinamento è uno dei nemici più pericolosi per la sanità della pelle, perché viene assorbito dalla cute e ne danneggia inevitabilmente la struttura;
  • Un altro fattore importante sono i prodotti che spalmiamo sulla nostra pelle, è bene scegliere quelli più adatti alla nostra tipologia di cute per evitare fastidiose reazioni allergiche che andranno a rovinare l'integrità estetica del nostro viso.

È quindi indispensabile eseguire una pulizia del viso periodicamente utilizzando i prodotti e le metodologie più adatte allo scopo, se non sapete come fare vi lascio il link al nostro articolo.crema-viso Scegliere la crema viso adatta alla nostra pelle

Cosa fare in caso di pelli grasse

Per le pelli grasse o con imperfezioni è bene usare una crema viso  non troppo idratante perché creerebbe sul viso una patina lucida e sgradevole. Scegliamo invece una crema sebo-equilibrante, cioè che si adatti alla produzione di sebo del vostro viso proteggendolo ma senza ostruire i pori o ungere troppo la pelle:

  • Una crema viso di questo genere risulterà ottima anche come base per il vostro trucco: fondotinta, terra o correttore necessitano sempre di un intermediario tra la pelle perché quest’ultima a lungo andare verrebbe aggredita dal prodotto il cui scopo dopotutto è coprire le imperfezioni, senza curarsi della traspirazione della cute.crema-viso Scegliere la crema viso adatta alla nostra pelle
  • Scegliete dunque una crema viso di buona marca e di qualità perché sarà un vero e proprio scudo contro gli agenti esterni che potrebbero rovinare la vostra pelle, appesantirla e introdursi nei pori andando così ad accrescere la probabilità d'insorgenza di punti neri, brufoli ed eccessi di sebo.
  • È inoltre buona norma utilizzare dei saponi specifici per contrastare le impurità della cute ed eliminare le cellule morte, così da applicare la crema viso su una pelle pulita ed asciutta, pronta a beneficiare di tutte le proprietà del prodotto che abbiamo scelto.

Tra i migliori prodotti per pelli grasse ci sembra necessario menzionare la crema della Clarins Hydra-Essentiel Crème Désaltérante , che garantisce un effetto opacizzante, ammorbidisce il tessuto cutaneo e ne agevola l'elasticità in modo da prevenire rughe ed eventuali imperfezioni della pelle. Protegge ed idrata!

Consigli per chi ha una tipologia di pelle mista

Per le pelli miste il discorso è piuttosto simile a quelle impure in quanto si presentano zone con produzione eccessiva di sebo e zone con pelle normale o secca. Di norma la sezione del viso più problematica è la cosiddetta zona T: fronte e naso.

  • Nel caso di pelli miste però una crema viso può non essere sufficiente, sono pochi infatti i prodotti che si adattano a diversi tipi di pelle, è più saggio trovare la propria formula personale così da preparare il viso a divenire una tela uniforme.
  • Se si ha la pelle mista è bene evitare i detergenti troppo aggressivi che potrebbero combattere il sebo in eccesso dove esso si presenta ma seccherebbero eccessivamente le altre zone del volto. Si prediliga dunque un detergente neutro e l’accostamento di una crema idratante nelle zone secche o normali del viso, adottando invece una crema sebo-equilibrante per le zone più grasse.

Per le pelli miste, ma risulta ottima anche con le pelli normali consigliamo il trattamento 24 ore della Clarins, idrata e schiarisce le macchie della pelle, ridonandone lucentezza senza però quell'effetto di unto tipico di molti altri prodotti.crema-viso Scegliere la crema viso adatta alla nostra pelle

Per chi ha una pelle normale

Per pelli normali o non particolarmente secche si torna a guardare alla crema viso come una barriera per proteggersi dall’ambiente atmosferico e oggigiorno soprattutto dall’inquinamento, che conferisce alla nostra pelle un colorito smorto e contrasta la bella colorazione guadagnata in spiaggia durante l'estate.

Come proteggersi dunque?

  • Ogni marca di crema per il viso ha le sue caratteristiche di punta, è quindi necessario provare per trovare quella che più si adatta al proprio caso è la miglior via, non prendete alla leggera ciò che spalmate sul viso perché irritazioni, macchie e fastidi a lungo termine sono dietro l’angolo.
  • Creme con effetto super idratante, levigante o pre-elasticizzante che prepara all’antirughe se si è sotto i 30 anni e già ci si vuole difendere dalla comparsa di linee d’espressione, o creme alla caffeina per pelli stanche. Il mercato delle creme viso è ormai pronto ad ogni singola esigenza.
  • Scegliete con attenzione una crema viso che vi soddisfi e utilizzatela ogni giorno, da sola o come base per il trucco, sarà la vostra protezione e assicurazione per una pelle più sana anche in futuro.
  • Durante il periodo invernale utilizzate una crema che sia idratante in modo da combattere la secchezza dovuta al clima freddo dell'inverno o al vento durante la primavera e l'estate. Il vostro viso vi sarà grato se utilizzerete una crema con filtro per raggi UV, cioè con una piccola quantità di protezione solare, questo eviterà la formazione di macchie o l’insorgere prematuro di rughe.

Per le pelli normali consigliatissimo il trattamento Perfect skin Skin della Biotherm creato appositamente per ridurre i segni della fatica e dell'invecchiamento; basta applicarlo la mattina per garantire una protezione e idratazione che dura tutta la giornata, con notevoli benefici non solo per la pelle del viso, ma anche per la zona del contorno occhi.crema-viso Scegliere la crema viso adatta alla nostra pelle

Le pelli secche vanno idratate con la crema adatta

Per pelli particolarmente secche invece il discorso è piuttosto semplice in quanto la parola d’ordine è idratare! Una buona crema idratante deve essere leggera e setosa sulla pelle, non deve farvi sudare durante il giorno né deve assorbirsi talmente in fretta da perdere l’effetto protettivo.

  • Rivolgete la vostra attenzione a creme neutre, prive di profumazione, di una buona marca magari rifornendovi in farmacia così da essere sicure di avere la cute protetta ma non ostruita.
  • Potete inoltre ricorrere ad un leggerissimo scrub per eliminare la pelle secca in eccesso, quelle fastidiose pellicine insomma, e subito dopo aver sciacquato e asciugato applicate la crema che verrà così assorbita al meglio, proteggendo le nuove cellule cutanee.

Le pelli secche hanno bisogno di essere sempre idratate e per questo vi esortiamo all'acquisto lo spray per il viso della Sensai, Cellular Performance Hydrating , che nutre efficacemente la pelle, ridonandogli lucentezza ed elimina le cellule morte che rischiano di danneggiare la traspirazione della nostra cute.crema-viso Scegliere la crema viso adatta alla nostra pelle

Creme viso per pelli sensibili

Per le pelli sensibili infine va tenuto un paragrafo a parte in quanto ogni prodotto va testato in una piccola area prima dell’utilizzo costante su tutto il volto.

  • Una pelle sensibile rischia di arrossirsi facilmente a causa di sbalzi di temperatura, è più irritabile a causa di agenti esterni e a volte reagisce a nuovi prodotti con fastidiose reazioni cutanee o addirittura macchie.
  • Per le donne in dolce attesa va tenuto a mente che in quei nove mesi di gravidanza la vostra pelle potrà corrispondere a questa tipologia, diventando più sensibile a tutto, in particolare al sole, e riportando delle macchie che non verranno più via se non con una terapia laser (ebbene sì, le leggendarie "voglie" non verranno solo al nascituro ma potrebbero comparire anche sulla vostra epidermide se non correttamente protetta).
  • Come per le categorie sopraelencate anche per le pelli sensibili una buona crema viso risulta il miglior alleato contro il mondo esterno, i raggi UV e altre sostanze danneggiano alcune proteine delle cellule epiteliali, esponendoci a maggiori danni.
  • Utilizzate una crema che sia neutra sulla pelle e con il maggior numero di ingredienti naturali o con indicazioni ipoallergeniche e dopo averla provata su una piccola zona del viso ed aver appurato che la vostra cute la accetti fatene la vostra arma quotidiana di bellezza e serenità.

Per le pelli sensibili invece abbiamo in serbo la crema "calmante" della Lacome, imbattibile contro le piccole irritazioni tipiche delle pelli più fragili, nutriente e idratante, la crema Hydra Zen Neurocalm garantisce un effetto sensibile sulla cute, incrementandone la resistenza e l'elasticità, con risultati immediati già dopo la prima applicazione.crema-viso Scegliere la crema viso adatta alla nostra pelle

Ingredienti da evitare nella scelta della crema viso

Scegliere la crema viso adatta può dunque essere più complicato e in alcuni casi: se avete spesso la pelle irritata potrebbe dipendere da alcuni ingredienti all'interno della crema che usate. A volte risulta necessario richiedere il consulto di un dermatologo, ma non vi scoraggiate, una volta che cambierete la crema l'irritazione sparirà.

L’alcool in particolare (presente anche in molti deodoranti e profumi) è la maggiore causa di arrossamenti cutanei e in alcuni casi gonfiore. Questo non significa che una crema viso sicura per una pelle sensibile debba puzzare, molte infatti presentano profumazioni naturali disponibili, delicate e assicurate, in erboristeria troverete ampia scelta.

E se invece siamo un po' avanti con l'età?

crema-viso Scegliere la crema viso adatta alla nostra pelleOltre una certa età si passa invece a classificare la propria pelle come "matura", a questo tipo di pelle vanno quindi applicati altri parametri per la scelta della propria crema viso.

La funzione che più interessa è infatti distendere le rughe d’espressione, rimpolpare il volto e mantenerne l’elasticità. Anche in questo caso comunque la cosa importante è rispettare la natura della propria pelle che ha ormai trovato una stabilità e dunque non si può più sperare di modificare aspetti come l’eccessiva produzione di sebo o la secchezza o eccessiva delicatezza.

Per dimenticare questi problemi, se non si è intervenuti al loro solito insorgere durante la pubertà, ci si può rivolgere ad un dermatologo che saprà effettuare una diagnosi precisa sulle vostre problematiche cutanee. In alcuni casi invece la pelle del viso può “mutare tipo” ovvero presentare dei problemi che non avevate mai avuto finora, la causa è solitamente lo stress o più raramente una dieta sbagliata, in questo caso consultate comunque un medico e cambiate crema per risolvere più rapidamente il problema e tornare come prima.

Al di là di queste eccezioni tuttavia per una pelle matura la crema più adatta è un semplice idratante, possibilmente con protezione dai raggi solari per evitare il formarsi di macchie scure sulla pelle, e che sia ovviamente antirughe.

Altri problemi ricorrenti

Un altro problema comune con l’avanzare dell’età sono le occhiaie e le borse sotto gli occhi che ci danno un’aria affaticata e ci fanno sembrare delle casalinghe disperate e non delle energetiche donne in carriera, se siete interessate a questo argomento leggete la nostra guida completa per eliminare le borse sotto gli occhi.

Per questo problema una crema viso non è sufficiente, bisogna agire specificamente sul problema trattando la zona occhiaie non con la crema viso giornaliera, non con il proprio antirughe di fiducia ma con dei metodi indirizzati a tale problematica.

Una risposta

  1. livia ha detto:

    mi sono iscritta in questo momento non ti ho mai contattato il sito l'ho notato oggi ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.