• Mani e Piedi > Unghie perfette con rimedi naturali e un po' di costanza

Unghie perfette con rimedi naturali e un po' di costanza

Tempo di lettura: 3 minuti

Il sogno di tutte le donne, o quasi, è avere mani candide, dita lunghe e affusolate e unghie perfette. E poi ci svegliamo dal bel sogno che ci ricorda la pubblicità dell'ultimo smalto trendy e ci ritroviamo con le nostre mani screpolate, con unghie che si sfaldano, lo smalto che si scrosta e ci prende la disperazione. Certo, perché quelle della pubblicità mica lavano, stirano, o fanno tutto quello che facciamo noi in casa! No. Facile fare la manicure e stare a braccia conserte, non come noi che subito dopo aver messo lo smalto, cercando di acciuffare il piccolino di casa che sta per rotolare giù dalla sedia, sbattiamo involontariamente l'unghia del mignolo sullo spigolo del tavolo e ciao ciao smalto e unghia. E succede sempre dopo aver impiegato settimane a farle crescere della lunghezza giusta. Allora corriamo ai ripari, se vogliamo delle unghie perfette da fare invidia alle amiche, proviamo con i rimedi naturali, con un'alimentazione sana ed equilibrata e delle piccole accortezze che ci salveranno le mani.

Unghie perfette, non è missione impossibile

Avere delle unghie perfette è facilissimo, ma nemmeno una missione impossibile, basta un po' d'attenzione e di costanza. Iniziamo a capire com'è un'unghia sana. Un'unghia che non soffre di nessuna patologia, e che appartiene a un individuo sano, con il giusto apporto di vitamine, sali e proteine, si presenta di colore roseo, con una ricrescita bianca. La consistenza è omogenea, non si sfalda, non si spezza e non presenta abrasioni sulla superficie che, anzi, è lucida e regolare. L'unghia sana è flessibile, quindi non si spezza facilmente. Non presenta cuticole arrossate. Se la nostra unghia fosse debole o con striature, probabilmente avremo bisogno di integrare delle vitamine, se invece dovessero presentarsi macchie gialle o curvature, potremmo soffrire di una forma di onicomicosi, funghi, meglio farci vedere da un medico che ci prescriva un trattamento idoneo.unghie-sane Unghie perfette con rimedi naturali e un po' di costanza

La prima cosa da fare è proteggere le nostre mani durante lo svolgimento dei lavori domestici. I detergenti chimici sono nemici delle unghie perfette, ma anche quelli naturali fai da te, possono danneggiarle. In particolare, quelli chimici, possono abraderne la superficie o penetrare al di sotto dell'unghia causando allergie o comparsa di funghi. Dopo aver utilizzato i guanti, è importante lavarci le mani e asciugarle bene. Giriamo i guanti al rovescio e lasciamoli asciugare perfettamente prima di riutilizzarli, l'umidità favorisce il proliferare di germi e batteri.

L'importanza di un'alimentazione corretta per avere unghie al top

Un altro punto fondamentale, per avere unghie perfette, è un'alimentazione sana e bilanciata. Dobbiamo cercare di introdurre nei nostri pasti la giusta quantità di vitamine, soprattutto A e quelle del gruppo B, ma anche C ed E. Assumiamo anche una quantità idonea di minerali, ferro, zinco, magnesio, potassio e, naturalmente, anche di proteine, non per forza di origine animale, se la nostra alimentazione non le contempla. Frutta e verdura fresca di stagione sono i migliori alleati per le nostre unghie perfette, non dimentichiamolo mai. Via libera quindi al consumo di insalate, minestroni, ma anche di centrifugati, un vero toccasana e non solo per le unghie.

Una ricca fonte di sostanze nutrizionali importanti è un vegetale gustoso e facile da preparare, il topinambur. Consumiamolo almeno una volta ogni 10 giorni. Ottime le noci, nocciole, i semi di lino e di sesamo, da mangiare tostati o nell'insalata. Insomma, il segreto sta nel variare il più possibile la nostra alimentazione, escludendo quello che è il cibo spazzatura, ma preferendo pietanze semplici, poco elaborate e ricche di proprietà nutrizionali. Se abbiamo ecceduto nei vizi di gola, beviamo qualche tisana depurativa, ottimo il rooibos o the rosso, ma anche semplice acqua tiepida e spremuta di limone.

Rimedi naturali per una manicure professionale

Per una manicure home made, che ci regali delle unghie perfette, occorrono pochi minuti alla settimana, una mezz'ora è sufficiente, ma dobbiamo essere costanti. Il primo step è quello di mettere a bagno le dita in acqua tiepida, in modo da ammorbidire eventuali cuticole. Dopo qualche minuto potremo intervenire, ma non con le forbici e tanto meno coi denti, le cuticole non si tagliano e non si mangiano. Anche se la tentazione è forte, potrebbero infettarsi. Spingiamole invece verso l'interno con un bastoncino in legno per manicure, si trovano anche nei supermercati. A questo punto applichiamo una crema, ottimo il burro di karitè naturale, o un oleolito, buono l'iperico, ma anche la calendula o un gel all'aloe. unghie-sane Unghie perfette con rimedi naturali e un po' di costanzaLa cosa fondamentale è quella di idratare mani e unghie, stendendo il prodotto con un delicato massaggio fino ad assorbimento.

Una volta asciutte, possiamo applicare la base dello smalto che lasceremo asciugare perfettamente prima di passare lo smalto stesso. Una volta asciutto anche lo smalto, non dimentichiamo di rifinire il lavoro con un top coat che renderà le unghie assolutamente più resistenti. Naturalmente dobbiamo rimuovere lo smalto almeno una volta a settimana, in modo da far respirare le unghie, utilizzando un acetone non aggressivo, in commercio se ne trovano con un INCI accettabile, ricordandoci, subito dopo aver rimosso lo smalto, di idratare le unghie, se in casa non abbiamo altro, va bene anche l'olio d'oliva. In poche settimane avremo delle unghie perfette, a prova di baciamano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.