• Mani e Piedi > La guida completa allo smalto semipermanente

La guida completa allo smalto semipermanente

La guida completa allo smalto semipermanente
Vota questo articolo

Tempo di lettura: 4 minuti

Lo smalto è la gioia e la condanna di tutte le donne: da un lato è divertente avere le mani sempre colorate ed eleganti, dall'altro, dopo qualche giorno dall'applicazione, incomincia a staccarsi trasformando le nostre unghie in un completo disastro, soprattutto se facciamo spesso lavori manuali. Sarebbe bello avere delle mani sempre ordinate, con delle unghie perfette in ogni situazione. Questa cura continua però costa molto tempo per togliere e rimettere lo smalto ogni volta che comincia a scrostarsi e non tutte trovano il tempo per farlo.

Ecco quindi che ci arriva in soccorso lo smalto semipermanente, un particolare tipo di smalto per unghie che dura molto di più di quello tradizionale: più facile da applicare e da togliere, più resistente e a lunga tenuta. Questo particolare tipo di smalto può infatti durare fino a 4 settimane senza rovinarsi, anche se, per avere delle unghie ordinate, conviene cambiarlo prima a causa della ricrescita dell'unghia stessa. In questa guida andremo a vedere tutti i vantaggi dello smalto semipermanente, come applicarlo facilmente e dove acquistarlo.

Che cos'è lo smalto semipermanente

Lo smalto semipermanente, come suggerisce il nome, è un particolare tipo di smalto dalla durata più lunga rispetto allo smalto tradizionale. Di norma l'applicazione è composta da tre fasi: la base, la stesura del colore e la finitura trasparente, comunemente detta top coat. Facile e veloce, lo smalto semipermanente prevede l'utilizzo di una base per proteggere l'unghia dagli agenti chimici più aggressivi rispetto allo smalto tradizionale. Dopo di che per aumentare l'intensità del colore possiamo fare due passate di smalto sull'unghia. In fine sarebbe buona norma applicare un gel protettivo trasparente, per aumentarne ulteriormente la durata.una-serie-di-smalti-semipermanenti

Lo smalto semipermanente tende a rovinarsi con meno facilità rispetto a quello tradizionale, questo perché contiene idrochinone, un solvente con proprietà sbiancanti. Ecco perché è buona norma applicare lo smalto con molta cura per evitare che entri in contatto con la pelle, oppure rivolgersi ad un esperto. D'altra parte non preoccupatevi troppo, lo smalto semipermanente non fa male alle unghie, a meno che non si esageri con le applicazioni, anzi, aiuta a ricompattare la cheratina che risiede nelle unghie, rendendole più forti e resistenti. Proprio per questo motivo può essere utilizzato anche su unghie fragili e rovinate a patto che non risultino molli o spezzate su vari punti.

Quali sono i rischi?

Come ho accennato nel paragrafo precedente non ci sono controindicazioni o avvertenze particolari nell'utilizzo dello smalto semipermanente, anzi questo trattamento vi aiuterà ad aumentarne la resistenza. Tuttavia esistono alcuni rischi da tenere a mente nel momento in cui decidete di ricorrere a questo potente strumento. Vediamoli brevemente:

  • È indispensabile per la salute della vostra pelle fare molta attenzione durante l'applicazione, questo perché lo smalto contiene prodotti chimici molto aggressivi che a contatto con la pelle rischiano creare delle reazioni irritanti;
  • Un altro rischio è quello che compaiano allergie o danni permanenti all'unghia durante la rimozione dello smalto, per questo abbiamo dedicato un paragrafo specifico per spiegarvi come toglierlo senza rischi;
  • Ultima avvertenza riguarda le unghie: se le vostre unghie presentano rotture, infezioni o danni di qualche tipo è bene non ricorrere ad alcun tipo di smalto, fino a quando non viene ristabilita la completa salute dell'unghia.una-serie-di-smalti-semipermanenti

Pro e contro

Avete ancora qualche dubbio? Non siete ancora decise sull'acquisto dello smalto semipermanente? Vediamo in breve quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell'utilizzo di questo smalto.

Vantaggi Svantaggi
Dura più a lungo nel tempo e si scheggia con difficoltà Bisogna fare attenzione durante l'applicazione
Protegge l'unghia dalle intemperie Ci vuole tempo per applicarlo correttamente
Ricompatta la cheratina e indurisce le unghie Può essere necessario ricorrere ad un'esperta nel settore
Resiste all'acqua e agli urti Le unghie possono sviluppare una reazione allergica

Come applicare lo smalto semipermanente

Vediamo subito passo dopo passo come si applica lo smalto semipermanente che non presenta in realtà grosse differenze rispetto ad un qualsiasi smalto per unghie:

  • Per prima cosa è essenziale ripulire le unghie, prima di cominciare ad applicare lo smalto. Lavate bene le unghie singolarmente, asciugatele e lucidatele con un buffer;
  • Per effettuare la procedura senza problemi è altamente consigliato l'utilizzo di cotone medico attorno alle dita per evitare di macchiare le dita;
  • Il primo passaggio prevede l'applicazione di una base trasparente per proteggere le unghie dallo smalto vero e proprio, che come abbiamo accennato è piuttosto aggressivo;
  • Ora possiamo all'applicazione dello smalto vero e proprio unghia per unghia. Niente di nuovo rispetto ad uno smalto tradizionale. Se volete avere un colore più intenso potete un secondo passaggio, ovviamente dopo che il primo si sarà asciugato;
  • Per finire utilizzate sull'unghia una semplice finitura trasparente, ottima per ridurre i rischi di rotture dovute ad urti o agli agenti atmosferici;
  • Per lucidare ulteriormente le unghie potete passare nuovamente il buffer, che gli darà lucentezza e splendore.

Come avete notato non si tratta di una procedura particolarmente complicata ed è molto simile all'applicazione tradizionale. Per risparmiare tempo potete utilizzare un fornetto per unghie allo scopo di fissare lo smalto più velocemente. Se non vi sentite sicure e volete evitare rischi inutili potete visitare un professionista del settore che ridurrà il rischio di contatto dello smalto sulla pelle.

una-serie-di-smalti-semipermanenti

Come si rimuove?

La rimozione dello smalto semipermanente è una pratica molto importante, farlo nel modo sbagliato può provocare gravi conseguenze alla salute dell'unghia, con ripercussioni anche di lunga durata. Proprio per questo ho deciso di dedicare un'intero paragrafo a questo argomento, analizzato passo dopo passo come rimuoverlo rovinare le unghie:

  • Quando vi accorgete che le vostre unghie cominciano a presentare delle increspature o lo smalto comincia a staccarsi è bene procedere alla rimozione;
  • Munitevi quindi di qualche batuffolo di cotone e un solvente adatto allo scopo: non basta infatti un comune solvente per rimuovere lo smalto semipermanente ma serve un remover specifico. A fine articolo vi lascerò i link dove trovare gli smalti e il solvente più adatto ai nostri scopi;
  • Imbevete un piccolo batuffolo di cotone del solvente ed applicatelo sull'unghia. Avvolgetela con della carta stagnola e passate a quella successiva;
  • Una volta che avrete trattato tutte le unghie, lasciate agire il solvente per circa 15 minuti;
  • Finita l'attesa rimuovete la carta stagnola da ogni unghia e osservate il risultato;
  • Trattandosi di uno smalto resistente, può essere che dobbiate ricorrere ad una rimozione più aggressiva eliminando i pezzettini di smalto rimasti avvalendovi di uno spingicuticole. Fate molta attenzione, quando vi dedicate a questo passaggio, cercando di non toccare l'unghia per evitare di rovinarla;
  • Una volta che avrete rimosso tutto, vi consiglio caldamente di utilizzare un olio specifico per unghie, allo scopo di idratarle;

Dove acquistare lo smalto semipermanenente

Non è cosi facile trovare lo smalto semipermanente nei negozi tradizionali, l'ho più volte cercato da Sephora o nei store Kiko senza però grande successo. Per questo motivo ho deciso di effettuare una ricerca online trovando risultati decisamente migliori. Qui di seguito vi lascio una serie di smalti semipermanenti disponibile in varie tonalità, segnalandovi prezzo, quantità e link all'acquisto.

Marca Quantità Prezzo Link
Pupa 5 ml 9.50 Euro Vai al Negozio
Opi 15 ml 16.00 Euro Vai al Negozio
Aimeili 10 ml 6.59 Euro Vai al Negozio
Ukiyo 10 ml 13.99 Euro Vai al Negozio
Annabelle 7.3 ml 14.99 Euro Vai al Negozio
Solvente 100 ml 7 Euro Vai al Negozio
Olio di Argan 100 ml 16.99 Euro Vai al Negozio
La guida completa allo smalto semipermanente
Vota questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *