• Lifestyle > Vita, morte e miracoli del massaggio californiano

Vita, morte e miracoli del massaggio californiano

Tempo di lettura: 3 minuti

Il massaggio californiano, altrimenti conosciuto anche come il re dei massaggi antistress, è un particolare tipo di massaggio che si basa su diversi tipi di tecniche, tra cui alcune conoscenze degli indiani d'America ed elementi di massoterapia svedese.

L'origine di questo massaggio è, tutto sommato, abbastanza recente e va ricercata in un contesto molto particolare, come quello degli anni settanta sul cui sfondo prendevano forma le filosofie della New Age, la contestazione giovanile e, più avanti, il femminismo. In questo contesto, in California, per essere più precisi nella città di San Francisco, nasce questo nuovo massaggio capace di diminuire lo stress e di apportare numerosi altri benefici che vedremo assieme nel dettaglio.

Come viene effettuato il massaggio californiano?

Il massaggio californiano consiste in particolari tecniche e manovre a cui si sovrappongono veri e propri rituali.massaggio-californiano Vita, morte e miracoli del massaggio californiano

  • Prima del massaggio ci si spoglia, perché viene effettuato esclusivamente sulla pelle nuda, in modo non solo da stimolare più facilmente tutte le terminazioni nervose, ma anche per liberare chi vi si sottopone da blocchi e inibizioni, tuttavia se lo si desidera, si possono mantenere capi d'abbigliamento intimo.
  • Fondamentale è l'ambiente in cui il massaggio viene effettuato. Deve essere quanto più tranquillo possibile, lontano da fonti luminose fastidiose e da rumori.
  • L'operatore utilizza dell'olio profumato affinché le manovre siano più fluide e vengono alternate frizioni, pressioni, carezze fatte con movimenti decisi o appena accennati, ampi e profondi o piccoli tocchi superficiali.

La peculiarità di questo tipo di massaggio è proprio quella di ottenere un alto coinvolgimento emotivo, avviluppare il corpo in un caldo abbraccio, liberando energie ed eliminando le negatività e lasciando affiorare le emozioni più profonde.

Quali sono gli effetti benefici del massaggio californiano?

  • Il massaggio californiano offre una piacevole sensazione di benessere, ma questo è solo l'aspetto più superficiale. Infatti dona benefici ben più profondi perché le sue particolari manovre e l'ambiente in cui viene effettuato, sono in grado di stimolare la percezione del proprio corpo e dei propri confini fisici. Ogni parte del corpo viene sollecitata, dai piedi al viso, passando per la schiena e il collo, zona dove normalmente siamo soliti accumulare lo stress.
  • Particolarmente piacevole è il massaggio che viene effettuato sul cuoio capelluto capace di rilassare in modo indiretto anche la muscolatura facciale, rallentando l'invecchiamento cutaneo e tonificando i muscoli. Si tratta quindi di un tipo di massaggio in grado di rimettere in equilibrio corpo e mente, per questo motivo viene anche detto psicosomatico, ma ovviamente ci si deve affidare a professionisti  che conoscano in maniera approfondita queste tecniche.
  • Tra gli altri benefici che sono stati riscontrati su persone che sono ricorse per un periodo medio lungo al massaggio californiano,  vediamo una migliore qualità del sonno, eliminando o, comunque, contenendo eventuali problemi d'insonnia.
  • Ottimo anche per chi soffre d'ipertensione perché grazie alla pressione esercitata su alcuni punti particolari si ripristina la corretta circolazione sanguigna.
  • Efficace contro la cellulite, anche in questo caso molto si deve alla pressione e alle altre tecniche utilizzate che sono in grado di liberare  eventuali ostruzioni e di eliminare le tossine in circolo.
  • Grazie all'utilizzo di particolari oli essenziali, alcuni dei quali contengono anche salvia e altre erbe balsamiche, il massaggio californiano è molto utile anche in caso di respirazione difficoltosa causata da allergie e asma o da patologie stagionali.

Perché scegliere questo tipo di massaggio?

La scelta di un massaggio dipende in buona sostanza da cosa si sta cercando: se uno sportivo vuole sciogliere la muscolatura dopo un allenamento intensivo probabilmente farà una scelta finalizzata al raggiungimento di quest'obiettivo, così come chi cerca semplicemente un massaggio rilassante probabilmente prediligerà un massaggio ayurvedico.

Il massaggio californiano, invece, poiché molto armonico e avvolgente, coinvolge su vari livelli la persona. Ciò che si richiede da questo massaggio è un totale benessere, o meglio, un benessere globale che passi sia dalle corde emotive che da quelle più prettamente fisiche.

Distendere i muscoli liberando energia positiva quindi, ma al contempo riequilibrare il proprio io attraverso la percezione spaziale, ecco cosa rende questo massaggio diverso da tutti gli altri, il fatto che coinvolge la persona a un profondo livello emotivo, una coccola per il corpo e per lo spirito. Non è un caso che vi ricorrano dunque persone che vivono un forte stress o disagio psicologico. Perfetto per chi si sente oppresso da un periodo lavorativo intenso, ma anche per chi sta vivendo stati d'animo complessi, come una depressione o un turbamento affettivo o per chi soffre di disturbi alimentari.

massaggio-californiano Vita, morte e miracoli del massaggio californiano

Dove si può richiedere?

La prima cosa che è stata detta è che questo particolare tipo di massaggio non può essere improvvisato, bisogna quindi rivolgersi a personale professionale e qualificato. Solitamente i centri benessere sono in grado di offrire questo massaggio, l'operatore qualificato consegue un certificato dopo aver frequentato dei corsi specifici, informatevi nei centri benessere della vostra città per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.