• Corpo > Quando i rimedi naturali curano la cervicalgia

Quando i rimedi naturali curano la cervicalgia

Tempo di lettura: 4 minuti

Durante il cambio di stagione chi soffre di cervicalgia, i famosi dolori alla cervicale che giorno per giorno ci ritroviamo a combattere.

Ma come facciamo a scoprire se soffriamo davvero di questo disturbo o i nostri dolori sono associati a qualcos'altro?

Naturalmente uno dei sintomi è proprio la sensazione di dolore che si avverte tra la nuca e le spalle, nel tratto della colonna vertebrale superiore e che interessa quindi le vertebre della cervicale. Nei casi più gravi si può anche avvertire una sorta di capogiro, nausea, cefalee, i sintomi non sono uguali per tutti, ma se incominci a percepirne l'insorgenza in un lasso di tempo breve, è probabile che tu ne soffra. Ecco alcuni consigli su come curare la cervicale con rimedi naturali, posto che il disturbo sia ancora in fase leggera, per i casi gravi sarà necessario farci visitare dal nostro medico di base prima di prendere ulteriori iniziative.

Indice dell'articolo

Termoterapia

I benefici che apporta il calore sono diversi, ma nel caso dei dolori della cervicale questo è un vero toccasana. quando-insorgono-i-primi-dolori-cervicali Quando i rimedi naturali curano la cervicalgiaOvviamente stiamo parlando di una cervicalgia non condizionata da altri fattori patologici,come l'artrosi, la scoliosi e così via. Applicare calore alle zone interessate da stati dolorosi è sempre un rimedio efficace, questo perché la muscolatura, al contatto col calore, si distende. Diminuendo la contrattura muscolare si consente una migliore circolazione sanguigna in loco e una diminuzione della sensazione dolorosa.

Vediamo come curare la cervicale con applicazioni di calore. Puoi scegliere se utilizzare un termoforo, quindi un cuscino o un busto elettrico che si riscalda tramite corrente, oppure se utilizzare dei cuscini con pula di farro o semi di ciliegia che vanno scaldati in un forno tradizionale o nel microonde.

Sconsigliato invece l'utilizzo della borsa dell'acqua calda che rilascia troppa umidità.

Una volta deciso cosa utilizzare, applica il calore sulla zona dove senti dolore e rilassati. Lascia agire per almeno 20 minuti e ripeti l'applicazione per almeno 3 volte al giorno durante le fasi acute, due se il dolore è leggero.

Fitoterapia

Un grande aiuto contro i dolori causati dalla cervicale è dato dalla fitoterapia, per capirci, dalle piante. Sono diverse le erbe infatti che aiutano a mantenere sane le articolazioni, ma per contrastare i disturbi derivanti dai dolori cervicali sono ottime soprattutto l'arnica e l'artiglio del diavolo.

La miglior soluzione è quella di spalmare sulla zona dove localizzi il dolore un unguento di arnica o di artiglio del diavolo, ma anche assieme si possono rivelare una bella combinazione:

  • Massaggia delicatamente in modo da far penetrare l'unguento, puoi passarlo anche più volte durante la giornata.
  • Una volta steso l'unguento tieni la zona al caldo, magari con una sciarpa o un fazzoletto leggero se durante la stagione estiva.

Tecniche di rilassamento

Uno dei modi più efficaci per trattare i disturbi cervicali è il massaggio rilassante, ma come curare la cervicale se sei da solo a casa e non riesci ad avere una corretta mobilità delle braccia per effettuare un automassaggio? La soluzione sono le tecniche di rilassamento.  Grazie a queste tecniche, infatti, riuscirai a distendere la muscolatura e otterrai notevoli benefici. Puoi rilassarti anche prima o dopo applicazioni l'applicazione di una crema, i due trattamenti combinati si riveleranno ancora più efficaci.

  • Siediti poggiando le spalle a una spalliera e i piedi a terra.
    Chiudi gli occhi.
    Se hai della musica rilassante può aiutarti a creare l'atmosfera giusta, diversamente fai in modo di trovarti in una stanza dove non vi siano troppi rumori provenienti dall'esterno.
    Inizia a respirare in modo regolare.
    Inspira dal naso ed espira dalla bocca, imparando ad utilizzare il diaframma.
    Espira molto lentamente e pensa di rilassare tutti i muscoli del corpo.
    Comincia con gli arti inferiori per poi passare a quelli superiori e quindi ai muscoli del collo, cerca di seguire un percorso che passi per tutte le parti del tuo corpo.
    Se cominci a sentire una sorta di calore interno che inizia ad avvolgere la muscolatura stai andando bene.
    Può farlo per circa 6 minuti anche più volte al giorno.

Se invece abbiamo al nostro fianco qualcuno disposto a massaggiarci e prendersi cura della nostra schiena consigliamo caldamente il massaggio Shiatsu, perfetto per trovare un contatto più profondo tra corpo e mente ed eccellente rimedio contro i dolori dovuti alla cervicalgia. Il miglior consiglio che possiamo darvi in ogni caso è un trattamento di prevenzione giornaliera: non è indispensabile esercitarci per un ora al giorno, a seguire dei videocorsi di Yoga è altamente consigliato al fine di prevenire i dolori cervicali, bastano solo alcuni minuti al giorno.

Esercizi per la postura

Ecco come curare la cervicale con dei facili esercizi di postura:

  • Da seduto, tieni la schiena dritta, ma le spalle morbide.
  • Volta il capo leggermente a destra e inclina il mento verso il basso più che puoi, ma lentamente.quando-insorgono-i-primi-dolori-cervicali Quando i rimedi naturali curano la cervicalgia
  • Fa la stessa cosa sul lato sinistro e man mano che ripeti prolunga il tempo di mantenimento della posizione. Sempre dalla posizione iniziale solleva la testa verso l'alto e mantieni la posizione per circa 15 secondi, e poi spostala verso il basso e mantieni la posizione per altri 15 secondi, poi rilassati. Ancora, dalla posizione iniziale volta il capo mantenendo lo sguardo dritto, prima a sinistra, ruotando la testa al massimo senza avvertire dolore e poi ripeti a destra.

Non eseguire gli esercizi durante la fase dolorosa acuta, aspetta che il dolore sia passato ed esegui giornalmente gli esercizi per almeno una ventina di minuti al giorno, meglio al mattino.
Ricordati di fare attenzione alla postura durante la notte, meglio utilizzare un cuscino molto basso o uno apposito per la cervicale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.