• Corpo > Quali prodotti scegliere per contrastare la pelle asfittica

Quali prodotti scegliere per contrastare la pelle asfittica

Quali prodotti scegliere per contrastare la pelle asfittica
Vota questo articolo

Tempo di lettura: 3 minuti

La pelle asfittica è quel tipo di pelle che non riesce ad espellere in modo adeguato il sebo in eccesso bloccandone così la giusta traspirazione. Questa condizione solitamente da origine a punti neri, brufoli e pori dilatati. Il poro occluso da polvere, sporco e sebo si intasa e genera la formazione di “millium”(delle vere e proprie macchie di grasso) che non favorsciono la corretta respirazione dell'epidermide.

Quali sono le cause della pelle asfittica

Il sebo è prodotto dalle ghiandole sebacee e la quantità di sebo prodotto è strattamente legata alla quantità di ormoni nell'organismo,  ecco perché Il problema si presenta molto spesso nell'età adolescenziale quando i ragazzi e le ragazze sono bombardati da sbalzi ormonali, responsabili anche dei cambiamenti corporei con relativo cambiamento del corpo. Questo tipo di disturbo può anche essere accentuato da una cattiva alimentazione e dall'uso di creme ricche di componenti nocivi che fanno solo peggiorare la situazione.prodotti-pelle-asfittica

La pelle asfittica manca di acqua e di ossigenazione e sembra che non assorba nessun prodotto, si lucida e allo stesso tempo si squama. Come prima cosa bisogna munirsi di pazienza ed iniziare a contrastare il problema con una dieta equilibrata che prediliga frutta e verdura, cibi freschi, pesce, riso, cereali e l'assunzione di 2 litri di acqua al giorno. Recarsi dal dermatologo per avere una diagnosi della pelle è importante al fine di capire lo stato di salute prima di decidere le cure appropriate. Il medico, se necessario, vi consiglierà di sottoporvi ad un peeling da eseguire in ambulatorio ed altri trattamenti da utilizzare come quelli a base di acido salicilico con un'azione micro-esfoliante e purificante.

Cosa fare e non fare quando abbiamo la pelle asfittica

Chi ha questo tipo di pelle è spesso tentato di utilizzare prodotti estremamente astringenti ma l'azione sgrassante innesca un meccanismo di stimolazione delle ghiandole sebacee e la produzione di altro sebo che possono causare problemi di disidratazione e ipersensibilità. Bisogna poi evitare i cosmetici che contengono siliconi e petrolati, prodotti comedogini, allergeni, creme troppo grasse e make up pesanti ed occlusivi, meglio privilegiare quelli che favoriscono il naturale turn-over delle cellule.

  • Un valido aiuto terapeutico offerto dalla natura per la cura della pelle asfittica è la bardana. Questa pianta, originaria dell'Europa, contiene lappina , inulina, acido tannico e sostanze mucillaginose ed è considerata una delle piante depurative e purificanti più adatte ad eliminare i punti neri e i comedoni grazie alle sue proprietà antibatteriche, cicatrizzanti e lenitive.
  • Il gel di aloe vera è un rimedio naturale in caso di pelle asfittica perché, sia in tubetto o dall'estrazione diretta dalle foglie della pianta, è in grado di idratare in maniera profonda la pelle senza ungerla. In commercio poi si trovano ottime creme o saponette a base di zolfo e timo che sono veramente efficaci per questo tipo di pelle avendo un'azione purificante ed astringente. Anche una maschera a base di argilla da applicare sul viso una volta a settimana otterrà buoni risultati poiché assorbe il sebo in eccesso.
  • Il rimedio più conosciuto in caso di pelle asfittica è l'uso ponderato e prudente dell'acido glicolico a bassa percentuale che viene considerato un rimedio naturale perché è un derivato della canna da zucchero. L'uso di questo prodotto permette alla pelle un'esfoliazione profonda aiutandola a rigenerarsi con la possibilità di poter recepire qualsiasi trattamento curativo per ritrovare il proprio equilibrio.
  • Il peeling eseguito con acido glicolico serve a rimuovere lo strato superficiale dell'epidermide. Vi sono diversi tipi di peeling: confezioni che si possono acquistare nei negozi sotto forma di kit oppure quelli chimici con alte concentrazioni di acido glicolico che devono essere eseguiti da personale altamente specializzato poiché potrebbero causare delle complicazioni irreversibili alla pelle trattata in modo troppo aggressivo. L'acido glicolico può essere contenuto anche in alcune creme per il viso e agisce da crema idratante e come prodotto esfoliante per rimuovere dall'epidermide la pelle morta e secca. Attenzione però: quando usate questa crema è bene evitare l'esposizione al sole poiché la pelle è più sensibile ai raggi solari e bisogna proteggersi con ottime creme ad alta protezione.prodotti-pelle-asfittica

Quali prodotti usare per contrastare la pelle sfittica

I prodotti per contrastare la pelle asfittica creme, sieri, scrub, latte detergente, devono contenere determinati ingredienti adatti a non irritare l'epidermide ma anzi aiutarla a ritrovare il suo naturale equilibrio cercando di stabilizzarlo e mantenerlo nel tempo. La pelle è composta da una parte di acqua ed una di grasso: il prodotto idratante fornisce più acqua mentre il nutriente più grassi ed oli. La pelle asfittica manca sia di grassi che di acqua quindi, per ristabilire un equilibrio bisogna usare:

  • Un detergente delicato oppure un olio combinato ad un sapone delicato per struccarsi;
  • Un idrolato (prodotto naturale ricavato dalla distillazione di piante officinali fresche che mantengono intatte le loro proprietà) o un'acqua micellare;
  • La mattina usare una crema idratante leggera, un gel all'aloe, un siero idratante (all'acido ialuronico) o una mousse leggera che contenga burro di karité ricco di acidi grassi, fitosteroli, Vitamine A e E, definita anche “pianta dell'eterna giovinezza”;
  • Truccarsi il meno possibile usando un fondotinta minerale che contiene, nella sua composizione, minerali ridotti in polvere finissima, è sebo-regolatore con proprietà lenitive e rende meno visibili le piccole linee d'espressione;
  • Una o due volte a settimana pulire la pelle tramite uno scrub specifico per questo tipo di pelle;

Naturalmente per avere risultati soddisfacenti ci vorrà tempo e pazienza, raccontateci la vostra esperienza qui sotto nei commenti, iscrivetevi alla newsletter e seguiteci sui nostri social network.

Quali prodotti scegliere per contrastare la pelle asfittica
Vota questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *