• Corpo > Ossigenoterapia, l'ultima frontiera del ringiovanimento cutaneo

Ossigenoterapia, l'ultima frontiera del ringiovanimento cutaneo

Tempo di lettura: 3 minuti

Se le rughe di troppo ci disturbano più del solito, ma abbiamo paura degli aghi e sicuramente non pensiamo nemmeno lontanamente a un trattamento chirurgico più invasivo, possiamo valutare un trattamento di ossigenoterapia.

Sicuro e indolore, questa terapia non ha praticamente controindicazioni e promette risultati più che stupefacenti. Non si deve certo gridare al miracolo, quelli lasciamoli a ben più importanti contesti, però la maggior parte di chi ha provato questo tipo di trattamento di medicina estetica ha mostrato una soddisfazione a 360 gradi. Animo quindi non tutto è perduto! Possiamo ancora rimettere in sesto la nostra pelle e regalarci un aspetto più fresco e giovane senza dover per forza provare dolore e sopportare i postumi di un trattamento invasivo.

Cos'è e quando bisogna ricorrervi

Il trattamento di ossigenoterapia consiste nell'erogare direttamente sulla pelle dell'ossigeno puro tramite un macchinario specifico e solitamente all'interno di un guscio iperbarico. L'ossigeno penetra in profondità raggiungendo le cellule che, appunto, vengono ossigenate. In questo modo ritrovano vigore e la pelle ne viene ringiovanita. Prima del trattamento vero e proprio, solitamente, si procede con un'accurata pulizia del viso e un peeling in modo da eliminare le cellule morte e dare la possibilità all'ossigeno di penetrare senza problemi negli strati più profondi dell'epidermide. Dopo il trattamento invece si consiglia di massaggiare il viso con una crema nutriente e idratante.

Questo trattamento è indicato nei casi di leggero invecchiamento cutaneo. Ovviamente se le nostre rughe d'espressione ci mettono di cattivo umore potremo ricorrervi e stare certe di un risultato appagante e immediato, non sarebbe di invece consigliata l'ossigenoterapia a chi ha numerose rughe, profonde che dovrebbe, evidentemente, trattare in modo diverso e purtroppo più invasivo per non restare delusa dal risultato ottenuto.ossigenoterapia-1 Ossigenoterapia, l'ultima frontiera del ringiovanimento cutaneo

Questo trattamento di medicina estetica però non serve solo a ringiovanire la pelle, ma risulta essere molto efficace anche contro le macchie cutanee dovute ad eccesso di melanina e, soprattutto, si è rivelato una vera cura definitiva contro l'acne rosacea.

Questo perché le cellule grazie all'ossigenoterapia vengono rigenerate, le tossine sono eliminate e la pelle, è proprio il caso di dirlo, respira un'aria del tutto nuova. I tessuti ossigenati si presentano più turgidi, la pelle è più brillante, fresca, senza più quell'aspetto opaco e appesantito dovuto agli anni e allo stile di vita. Contrastare l'invecchiamento, con un trattamento sicuro, indolore ed efficace oggi è davvero semplice. Bastano poche sedute per ottenere i risultati che tanto sognavamo.

Naturalmente bisogna rivolgersi esclusivamente a un professionista del settore che possa, prima di procedere, ascoltare quali sono i nostri desideri e valutare, in base alla nostra persona, se saranno attuabili o meno.

Il trattamento perfetto contro la cellulite

Fantascienza? No, pura e semplice realtà. Con i trattamenti di ossigenoterapia è possibile sconfiggere la cellulite. Come? Semplice. Le nostre cellule sono composte, in buona parte, da ossigeno.

Quest'ossigeno, man mano che andiamo avanti con l'età diminuisce, le cellule invecchiano e il nostro aspetto subisce quei cambiamenti, naturali ma a volte un po' traumatici, che ci fanno rendere conto davanti allo specchio che l'epoca del Liceo è passata da un pezzo. Nel caso della cellulite, invece, che può colpire anche in giovanissima età, basta sottoporsi a trattamenti di ossigenoterapia  che, mediante l'azione dell'ossigeno stesso, magari coadiuvato da oli essenziali, purifica in profondità e aiuta a eliminare l'inestetismo. Ovviamente, prima si interviene, migliori saranno i risultati.

Altri metodi di applicazione dell'ossigenoterapia

L'ossigenoterapia può essere applicata nei modi descritti, ma non basta. Esso può essere anche inalato direttamente oppure essere iniettato in maniera sottocutanea in questo caso spesso all'ossigeno viene associato l'ozono. Questo tipo di trattamento, ovviamente, è più invasivo dei precedenti, sebbene le micro iniezioni siano eseguite con piccoli e sottili aghi, tuttavia, dato che la soglia del dolore è molto soggettiva, alcune potrebbero percepirlo più intensamente rispetto ad altre, dipende tutto da voi.

L'efficacia del trattamento è pressoché la medesima, la differenza invece consiste nel fatto che con questo tipo di trattamento si raggiungono strati di epidermide più profondi sulla quale si agisce in modo più deciso, per cui è più adatto per trattare problematiche difficili e consistenti. Si può dire che quest'ultimo metodo è una via di mezzo tra il trattamento di ossigenoterapia poco invasivo e i trattamenti estetici un po' più drastici quali i filler o il botox. Prima di optare per l'uno o per l'altro è comunque d'obbligo rivolgersi a un medico estetico o un professionista che saprà valutare il nostro caso e consigliarci la soluzione più idonea.

Durata e costi

Come per tutte le cose, per vedere dei risultati apprezzabili occorrono tempo e costanza. Un solo trattamento di ossigenoterapia non servirà a nulla se non a buttare soldi. Bisognerebbe seguire un intero ciclo, variabile secondo l'intensità del nostro problema, per avere risultati soddisfacenti. Ogni seduta dura in media poco meno di un'ora, sempre secondo il problema e la zona da trattare. Il prezzo della seduta è variabile e può costare dai 45 ai 150 euro. Naturalmente i fattori che determinano il costo sono la popolarità e la fama del medico che propone il trattamento, la città e lo studio dove andremo a praticarlo.

Ora che sapete tutto, siete pronte per far prendere alla vostra pelle una boccata d'ossigeno?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.