• Corpo > È davvero facile dimagrire saltando la corda vediamo come fare!

Stiamo lavorando ad una raccolta di articoli per eliminare le smagliature.
Leggi il primo articolo Guida completa ai trattamenti per smagliature: quali sono e come funzionano?

È davvero facile dimagrire saltando la corda vediamo come fare!

È davvero facile dimagrire saltando la corda vediamo come fare!
Vota questo articolo

Tempo di lettura:5 minuti

Perdere peso non è affatto facile, in tanti ci consigliano di metterci a dieta e fare dell'esercizio fisico giornaliero, ma quale dieta seguire e soprattutto qual'è la migliore attività per smaltire il grasso corporeo? La prima idea che sorge nella mente di tutti è quella di andare a correre, ma purtroppo correre non è sinonimo di bruciare grassi. È infatti necessario stabilire un'allenamento continuativo che preveda più sessioni a settimana di corsa a bassa intensità ma ritmo sostenuto, per fare in modo che il corpo coinvolga nel metabolismo più grassi. Più tempo ci alleneremo quindi e più grassi andremo a bruciare. Proprio per questo chi comincia questa attività dopo poche settimane la abbandona perché non vede risultati e si demoralizza.

Oggi però voglio parlarvi di un altro allenamento, un po' meno conosciuto ma davvero efficace, divertente e facile da svolgere anche tra le mura domestiche: il salto della corda. È infatti molto semplice perdere peso saltando la corda e vi basteranno solo 15 minuti al giorno per ritrovare la linea. Vediamo subito come fare...

Quali sono i vantaggi dell'allenamento con la corda

Cerchiamo prima di tutto di capire perché qualcuno dovrebbe preferire l'allenamento saltando la corta alla più tradizionale corsa andando ad esaminare nel dettaglio tutti i vantaggi di questo tipo di allenamento. Saltare con la corda infatti non ci aiuta solo a perdere peso e bruciare grassi, ma si tratta di un allenamento completo che va ad attivare tutto il nostro corpo:

perdere-peso-saltando-la-corda

  • Saltare la corda corregge la postura;
  • Tonifica in maniera equilibrata i muscoli di gambe, braccia e schiena;
  • Aumenta la resistenza e migliora il sistema cardio-respiratorio;
  • Migliora il nostro equilibrio e la coordinazione;
  • È un ottimo allenamento contro la cellulite perché smuove i tessuti;
  • Permette di bruciare molte calorie in poco tempo;

Qualche avvertimento prima di cominciare

Perdere peso saltando la corta non è difficile ma si possono commettere alcuni errori, soprattutto se non siamo abituati a questo tipo di allenamento e magari non saltiamo la corda da molti anni. Vediamo assieme quali sono gli errori più comuni e come ottenere il massimo rendimento con il minimo sforzo. Vediamo assieme qualche piccola regola da seguire per allenarci in modo corretto:

  • La prima cosa in assoluto è vestirsi comodi, anche se ci alleneremo in casa è sempre bene indossare pantaloncini, maglietta e scarpe da ginnastica, per evitare intralci durante l'allenamento;
  • Acquistate una corda adatta ed evitate i prodotti a basso costo. Anche io ho cominciato ad allenarmi con la corda che usavo da piccola, ma per un'allenamento come si deve è importante acquistare una corda apposta, ne parleremo nel dettaglio nel prossimo paragrafo;
  • Afferrate i manici della corda nella zona centrale o alta e non sul fondo questo vi garantirà più controllo e stabilità e ridurrà gli errori;
  • Durante l'allenamento state molto attenti al movimento del polso, per saltare la corda infatti non serve muovere tutto il braccio ma è solo il polso che svolge il lavoro di rotazione; Imparare a muovere solo il polso vi permette di ridurre gli errori, fermarvi meno e non affaticare eccessivamente l'avambraccio;
  • La postura è fondamentale! Prima di cominciare a saltare assumete una buona postura: piedi uniti, schiena dritta, petto in fuori e spalle in dietro. Una postura scorretta può ridurre drasticamente l'efficacia di questo allenamento;
  • Cercate di non fare salti molto alti o vi stancherete subito. Saltate il minimo indispensabile per superare la corda. Se non ci riuscite le prime volte provateci riducendo gradualmente l'altezza del salto;
  • Lasciatevi andare e divertitevi! Dopotutto saltare la corda è un'allenamento divertente quindi cercate di lasciarvi andare e vedrete che col tempo imparerete un sacco di esercizi divertenti che vi spingeranno ad allenarvi giorno dopo giorno al solo scopo di migliorare le vostre abilità con la corda;

perdere-peso-saltando-la-corda

Che corda comprare?

La scelta degli strumenti con cui dovremmo allenarci è fondamentale per una buona riuscita dei nostri esercizi, proprio per questo voglio dedicare un piccolo paragrafo per aiutarvi a scegliere la corda più indicata per un allenamento brucia grassi. Per intensificare l'allenamento, soprattutto se avete appena cominciato vi consiglio di evitate le corde di cotone, si deteriorano facilmente e non raggiungono grosse velocità, e preferite quelle in nylon maneggevoli e veloci e quindi ideale per i nostri scopi. Lo spessore inoltre determina il tipo di allenamento è meglio preferire una corda spessa se vogliamo impegnarci in un'attività brucia grassi, più sottile se vogliamo prendere velocità e ci piace fare acrobazie.

Qui di seguito vi lascio una piccola tabella con nome, prezzi e link d'acquisto e dei migliori prodotti sul mercato.

Nome Prezzo Link
Excellerator 18.36 Euro Link al negozio
Homello 7.01 Euro Link al negozio
BenLee 21.99 Euro Link al negozio
Gritin 7.99 Euro Link al negozio

Un'allenamento per dimagrire saltando la corda

Eccoci finalmente arrivati al fulcro di questo breve articolo, vediamo in cosa consiste un'allenamento per dimagrire con la corda, quali esercizi fare e con che frequenza. Di norma un buon allenamento con la corda prevede dai quindici ai trenta minuti di attività alternando 30 secondi di salti ad alta intensità a 10 secondi di pausa. Dopo i primi cinque minuti di allenamento potete fare una pausa di 30 secondi bere un po' d'acqua e stiracchiarvi per poi riprendere subito gli esercizi. Questo vi porta ad effettuare un lavoro anaerobico che ci aiuta a bruciare grassi e zuccheri. Se saltate la corda 15 minuti tutti i giorni potrete ottenere i primi risultati dopo una sola settimana, se non avete tempo invece bastano 3 allenamenti a settimana per riuscire a dimagrire saltando la corda, ci metterete solo un po' di tempo in più. Qui sotto vi lascio un breve video per mostrarvi cosa comporta un'allenamento continuativo.

Prima di cominciare gli esercizi è bene fare un minuto di leggero riscaldamento, qualche salto sul posto aprendo e chiudendo le gambe e qualche squat possono bastare. Dopo di che possiamo cominciare con l'allenamento vero e proprio.

 

Esercizio 1

Difficoltà: bassa

Il primo esercizio è il più semplice e adatto per chi ha appena cominciato a saltare la corda e consiste nel salto alternato, quando cominciate a far roteare la corda, salta oltre la corda atterrando con uno dei due piedi, quando la corda è alta fai un piccolo saltello sul posto e prendi equilibrio per prepara il salto ed atterrare sull'altro piede. Esegui sempre dei piccoli saltelli a simulare una corsa leggera saltando sempre al corda.

Esercizio 2

Difficoltà: bassa

Al secondo posto mettiamo il salto della corda tradizionale a piedi uniti, con alcune varianti per chi si sente audace e ha già preso confidenza con questo esercizio. Cominciate prima lentamente per imparare a controllare i movimenti poi più velocemente. Dopo la prima settimana potete cominciare ad allenarvi a saltare la corda muovendovi facendo dei piccoli balzi in avanti e indietro a destra e sinistra.

Esercizio 3

Difficoltà: media

Come terzo esercizio consiglio qualcosa di leggermente più difficile, saltare la corda alzando le ginocchia, non è complicato ma è fondamentale trovare il giusto ritmo per eseguire questo esercizio per trenta secondi continuativi. Cominciate anche qui ad una velocità media per poi alzare la velocità ad arrivare alla massima intensità, davvero indispensabile per eseguire un'allenamento brucia grassi. Se non riuscite potete eseguire un esercizio più semplice per le prime settimane ma allenatevi per superare i vostri limiti e ovviamente divertirvi.

Esercizio 4

Difficoltà: alta

Come ultimo esercizio voglio proporvi qualcosa di avanzato ovvero il salto incrociato. Dopo un primo salto tradizionale incrociate rapidamente le braccia ed effettuate il salto successivo, riaprite e risaltate normalmente alternando un balzo normale ad un a braccia incrociate. Si tratta di un'acrobazia davvero bella da vedere e divertente da eseguire. Anche in questo caso non preoccupatevi se non riuscite ad effettuare l'esercizio la prima volta con il tempo e la pratica sarete in grado di eseguire tutti i movimenti e magari inventarne anche di vostri.

Rimanete aggiornati sui nostri social e iscrivetevi alla newsletter per vedere altri esercizi con la corda ed allenamenti per perdere peso. Dedicheremo qualche altro articolo più approfondito per spiegarvi ancora come dimagrire saltando la corda.

È davvero facile dimagrire saltando la corda vediamo come fare!
Vota questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *