• Corpo > Come togliere le smagliature: la guida completa per conoscere e risolvere il problema

Come togliere le smagliature: la guida completa per conoscere e risolvere il problema



Come togliere le smagliature: la guida completa per conoscere e risolvere il problema
Vota questo articolo

Tempo di lettura:4 minuti

Smagliature: alzi la mano chi non le ha mai conosciute sulla propria pelle. Le smagliature sono un inestetismo cutaneo molto democratico, nel senso che colpiscono indifferentemente sia le donne che gli uomini.

Ciò ovviamente, non rende più piacevole la loro comparsa sul corpo, ma almeno si può condividerne l’esistenza e sapere che sono molto più diffuse di quanto si pensi. Ma perché compaiono? Solitamente, sono il risultato di un aumento di peso seguito da un dimagrimento: le strie rosse che appaiono, altro non sono se non l’allentamento della trama dell’epidermide che, dopo esser stata sottoposta a tensione a causa dell’aumento di peso, quando si torna a dimagrire ecco che la pelle mostra i segni della trazione subita.come-togliere-le-smagliature

Effettivamente, una delle condizioni che possono creare le smagliature, tradizionalmente, è la gravidanza, appunto perché la trazione sopportata dalla pelle durante i nove mesi di gestazione, provoca delle vere e proprie smagliature rosse, come accade nelle calze di nylon quando si rovinano. Ma anche la predisposizione genetica e gli squilibri ormonali possono essere a monte della causa della loro comparsa.

Non tutte sanno però che esistono due le diverse tipologie di smagliature: rosse, quando sono allo stadio iniziale, e madreperlacee, quando sono di vecchia data.

Per combatterle, se non si è fatto nulla a livello di prevenzione, spalmando generose quantità di creme elasticizzanti, quando ad esempio si è in dolce attesa, è meglio correre subito ai ripari quando ancora sono rossastre.

Come togliere le smagliature rosse: difficile ma non impossibile

Le zone maggiormente colpite dalle smagliature rosse sono:

  • Seno;
  • Addome;
  • Fianchi;
  • Cosce;
  • Braccia;

Queste zone del corpo in effetti, sono quelle che subiscono le maggiori modificazioni strutturali quando si aumenta di peso e poi si dimagrisce. Per affrontare il problema, è bene ricordare che è necessario non perder tempo: non appena si formano le strie rossastre, bisogna correre ai ripari, altrimenti si rischia che da rossastre diventino bianche e allora, la battaglia sarà persa.

Ecco di seguito alcune terapie da effettuare per attaccare il problema.

Cosmetici per combattere le smagliature

  • Cosmetici esfolianti: in commercio ne esistono di vario genere. Tra i principi attivi da preferire, gli Alfa-idrossiacidi, che hanno la peculiarità di effettuare un micropeeling che è in grado di sfogliare via lo strato superficiale dell’epidermide, cancellando la smagliatura appena formatasi. Tra i più conosciuti c'è l’Acido Glicolico, ma poiché appunto è un elemento in grado di esfoliare la pelle, per il suo utilizzo è bene parlare con un dermatologo o chiedere consiglio al farmacista. L’azione di questi prodotti è maggiore a seconda della percentuale di Acido Glicolico in essi contenuto. Generalmente poi, hanno all'interno della formula anche sostanze elasticizzanti, in grado di rigenerare – contemporaneamente – l’area di pelle trattata.
  • Prodotti a base di Allantoina: questo principio attivo ha la capacità di rigenerare le cellule epiteliali. Immagina una calza smagliata e di ricucirne le parti che si sono allentate. In pratica, ricostituendo la pelle, l’Allantoina fa proliferare le cellule in maniera da ricomporre le zone in cui queste sono minori rispetto alla condizione ottimale.

Qui di seguito vi lascio una lista di possibili creme e prodotti estetici da utilizzare per contrastare le smagliature rosse sulla pelle. Come tanti altri inestetismi un buon consiglio è proseguire la terapia con costanza e dedizione fino a quando i segni non scompaiono completamente. Ancora meglio sarebbe prevenire il problema utilizzando ogni giorno una crema naturale idratante per elasticizzare e salvarsi da eventuali strappi.

Nome Quantità Prezzo Negozio
Vergeturyl Crème 200 ml 62.95 € Vai al negozio
Soin Complet Spécial Vergetures 200 ml 51.95 € Vai al negozio
Divine Oil 150 ml 29.95 € Vai al negozio
Dermo Oil d'Aloe 100 ml 12.95 € Vai al negozio
Crema Intensiva Antismagliature 400 ml 50.95 € Vai al negozio
Huile "Tonic" 100 ml 53.95 € Vai al negozio

Rimedi naturali contro le smagliature rosse

Preferisci i rimedi naturali? Ecco come puoi tentare di affrontare il problema delle smagliature senza utilizzare prodotti chimici:

  • Olio di Argan: quest’olio ha spiccate proprietà elasticizzanti, cicatrizzanti e nutrienti. Viene utilizzato molto contro le rughe e in caso di pelle molto arida. La sua capacità cicatrizzante è molto indicata per il trattamento delle smagliature al primo stadio. Massaggiane alcune gocce due volte al giorno sulle aree colpite dall’inestetismo.come-togliere-le-smagliature
  • Burro di Karitè: burro dalla consistenza compatta, ma in grado di ammorbidirsi e sciogliersi col calore delle mani. Meglio scegliere quello non trattato e senza aggiunta di profumo. Stendilo frequentemente sulle smagliature, e noterai ben presto un miglioramento. Ha proprietà cicatrizzanti e ricompattanti della pelle.
  • Succo di limone: il succo di limone ha una forte proprietà sbiancante e una lieve capacità esfoliante. Sicuramente, ha una notevole azione mitigante sulle striature rosse lasciate dalle smagliature. Prendi un batuffolo di cotone e immergilo nel succo di un limone spremuto. Passa il batuffolo sulle smagliature e lascia asciugare senza sciacquare. Se lo farai tutti i giorni con costanza, ti sorprenderà notare i risultati…

Le soluzioni di medicina estetica

Se intendi attaccare il problema in maniera mirata e professionale, puoi rivolgerti ai trattamenti di medicina estetica dedicati alle smagliature.

Quelli consigliati sono:

  • Fototermolisi frazionata: il nome è difficile, ma la spiegazione non troppo. Si tratta di un apparecchio che emette micro fasci di luce laser, in grado di produrre nella pelle le proteine che sono necessarie alla costituzione di nuove cellule epidermiche. Per ottenere risultati di un certo livello, sono necessarie alcune sedute, a seconda della gravità del problema.
  • Laser a luce pulsata: molto in voga negli ultimi anni per quanto riguarda la sua capacità di bruciare i bulbi piliferi e quindi di cancellare gli odiati peli in eccesso, il laser a luce pulsata può essere utilizzato anche per combattere le smagliature. Ovviamente, la differenza tra un trattamento e un altro è dovuta alla diversa lunghezza d’onda utilizzata, quindi sappi che non corri rischi. Per ottenere i massimi vantaggi da questo tipo di terapia, metti però in conto almeno una decina di trattamenti, il cui costo per singolo trattamento si aggira intorno ai 100 euro. Caro? Abbastanza, ma i risultati sono praticamente garantiti.

Conclusioni

Se sei in gravidanza, oppure sei in sovrappeso e hai iniziato una cura dimagrante, non devi dimenticare che questa alternanza di peso può lasciarti come regalo indesiderato le odiose smagliature. Molto puoi fare a livello preventivo, spalmando ad esempio quotidianamente prodotti elasticizzanti come anche l’Olio di Argan o il Burro di karité consigliati in precedenza perché come si sa Prevenire è meglio che curare anche se i rimedi si trovano sempre ed è possibile trovare risultati concreti con costanza e forza di volontà.

Come togliere le smagliature: la guida completa per conoscere e risolvere il problema
Vota questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *