• Alimentazione > Le tisane dimagranti aiutano davvero a dimagrire?

Le tisane dimagranti aiutano davvero a dimagrire?

Tempo di lettura: 3 minuti

Cari lettori e lettrici di benessere fai da te, ormai l'estate si avvicina e il ricordo del freddo invernale ci appare come un ombra lontana. Le conseguenze dei piccoli o grandi sgarri alla dieta che abbiamo fatto durante le festività, però, non mancano all'appello nemmeno quando la primavera è alle porte, che ne dite quindi di parlare di tisane dimagranti, un'interessante soluzione che può aiutarvi a perdere quei chiletti di troppo acquisiti durante i periodi freddi.

Ma è davvero possibile dimagrire mediante l'uso di tisane diuretiche? In questo aspetto metteremo in luce questi aspetti, chiarendo i pro e i contro delle tisane dimagranti, gli effetti benefici che ne ha il nostro organismo e qualche utile ricetta per provarle voi stessi a casa vostra.

I benefici delle tisane dimagranti

Penso sia un esperienza comune un po' a tutti quanti, dopo aver consumato una cena particolarmente sostanziosa, cercare di lenire la pesantezza di stomaco con un tè caldo o una tisana digestiva, traendone un notevole giovamento. Alcuni ingredienti, come il tarassaco, la malva o il sambuco, sono ricchi di fibre, che favoriscono la diuresi e la digestione. Questi infusi però però sono meno efficaci rispetto all'uso di sostanze concentrate e proprio perché sono più diluite possono essere consumate liberamente, senza rischi di controindicazioni.

Le tisane ricche d'acqua, con proprietà depurative stimolano il nostro organismo a liberarsi delle tossine, che risiedono all'interno dei tessuti lipidici, smaltendo così anche il nostro grasso corporeo, pertanto l'uso di tisane dimagranti può aiutarci davvero a perdere peso, ma solo se associato anche ad una sana alimentazione, inoltre le fibre contenute negli infusi hanno un notevole effetto nel favorire il senso di sazietà.

Alcune ricette

Non è affatto difficile preparare alcune ottime tisane dimagranti in casa propria, con alcuni semplici ingredienti reperibili a basso costo da qualsiasi erborista della vostra città:

Tisana al Tarassaco

Per preparare la nostra tisana dimagrante al tarassaco abbiamo semplicemente bisogno di:

  • 20g Tarassaco officinale.
  • 15g Menta piperita.
  • 15g Semi di cardo mariano.
  • 15g Curcuma.
  • 5g Cumino.

Miscelate tutti gli ingredienti e versate sei grammi di composto in una tazza colma d'acqua bollente, lasciate in infusione e poi filtrate il tutto prima di bere.

Benefici

Oltre a lenire i disturbi della digestione e favorire il smaltimento del tessuto lipidico, è un toccasana per il fegato, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie.

Tisana alla Malva

Per preparare la nostra tisana dimagrante alla malva abbiamo semplicemente bisogno di:

  • 20g di Malva.
  • 10g di Melissa.
  • Un cucchiaino di Miele.

Anche in questo caso vi basterà miscelare prima le erbe assieme versare un cucchiaio del composto in una tazza di acqua bollente e dopo aver filtrato zuccherate con un cucchiaio di miele, preferibilmente di tiglio.

tisane-dimagranti Le tisane dimagranti aiutano davvero a dimagrire?

Benefici

La tisana alla malva ha effetti benefici per l'intero apparato digerente, in particolar modo a livello intestinale, senza scordare gli effetti diuretici e lenitivi per la nostra gola e per tutte le mucose del nostro corpo.

Tisana al Sambuco

Per preparare la nostra tisana dimagrante al sambuco abbiamo semplicemente bisogno di:

  • 20g di fiori di Sambuco.
  • 10g di fiori di Camomilla

Miscelate gli ingredienti e versate due cucchiai del composto in una tazza di acqua bollente, lasciate in infusione per 5-10 minuti e filtrate il tutto prima di bere.

Benefici

La tisana al sambuco aiuta a rinforzare le difese immunitarie, diminuisce il rischio di ritenzione idrica e stimola la digestione.

Pro e Contro delle tisane diuretiche

Dal momento che per ora abbiamo solo trattato i lati positivi dell'assunzione di tisane dimagranti, è giusto conoscere anche i possibili aspetti negativi. Le tisane dimagranti infatti possono ben poco, da sole, per aiutarci a perdere peso, ma vanno sempre associate ad una dieta più completa e specifica, o un sana alimentazione. Indubbiamente gli infusi possono diventare un prezioso strumento per lenire i morsi della fame e smaltire le tossine accumulate dal nostro organismo, ma dovremmo incrementarne l'assunzione a due o tre volte al giorno per ottenere dei risultati importanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.