Si può dimagrire in fretta mangiando sano

Tempo di lettura: 3 minuti

Ecco che il matrimonio della nostra migliore amica si avvicina, o il battesimo dell'ultimo nipotino o, perché no, la nostra laurea, e noi vorremmo entrare nel vestitino acquistato la stagione scorsa con grandi auspici e piene di buone intenzioni. Mai mossa fu più infelice: si perché il vestitino da cerimonia pagato un occhio della testa con su la sua bella firma, ci guarda di sbieco da dentro l'armadio e sghignazza, si esatto, ci deride!

Lui lo sa che non riusciremo a indossarlo, e noi, con un sospiro mesto e pieno di sconforto posiamo lo sguardo da lui a alla nostra immagine riflessa nello specchio, mentre malediciamo l'ultima pizza con tanto di birra in compagnia degli amici. Niente panico, con la dieta giusta si può dimagrire in fretta, mangiando sano e senza sforzi esagerati. Si è tutto vero, si possono perdere anche tre chili in una settimana, ma attenzione, nessun miracolo, qualche piccolo sacrificio e un po' di costanza.

Indice dell'articolo

Dimagrire in fretta si, ma con buonsenso

Se cerchiamo di dimagrire in fretta, naturalmente, dobbiamo essere coscienti che non andremo a eliminare la massa grassa, ma solo i liquidi, per continuare l'opera dopo la giornata fatidica dovremo continuare con un regime alimentare sano perché i chili si buttano via con moderazione e col tempo. Tuttavia, per le occasioni impellenti, possiamo fare uno strappo alla regola e provare una "terapia d'urto", sempre senza esagerare e senza rischiare la salute. Le diete troppo rigide, o peggio i digiuni, possono causare gravi scompensi, quindi è bene evitarle.dimagrire-in-fretta Si può dimagrire in fretta mangiando sano

Invece possiamo, per almeno una settimana, limitare a piccole porzioni i carboidrati e le proteine animali, fare incetta di verdure e legumi, tanta frutta e chiudere per qualche giorno la dispensa dei dolci. Per dimagrire in fretta non dovremmo per forza eliminare dalla nostra dieta i cibi che ci piacciono di più basta solo mangiare un po' più sano, potremo creare degli ottimi piatti di frutta e verdura, ma cerchiamo di non condire eccessivamente le pietanze, l'ideale sarebbe cucinare al vapore. Così facendo riusciremo a perdere anche due taglie e finalmente potremo entrare nel nostro bellissimo abito da cerimonia.

In realtà esistono numerose diete per perdere peso velocemente, anche molto conosciute, che garantiscono risultati sicuri, il che è anche vero, ma lo è altrettanto il fatto che dopo, i chili persi, ritroveranno la strada di casa e si porteranno dietro amici e parenti, Inoltre alcuni regimi alimentari possono debilitare momentaneamente il nostro organismo. Se dobbiamo seguire una dieta a lungo termine per perdere un numero di chili importante, dobbiamo necessariamente rivolgerci a un medico nutrizionista, se invece vogliamo, come in questo caso, perdere quei due o tre chiletti che impediscono alla zip di salire lungo i fianchi, allora possiamo dimagrire in fretta mangiando in maniera equilibrata o seguendo la dieta del minestrone.

Cosa possiamo mangiare?

Per dimagrire in fretta, ma con buonsenso, dobbiamo mangiare sano per circa una settimana: Questo significa privilegiare una cucina leggera, senza soffritti, senza fritti e condimenti troppo grassi. A colazione possiamo mangiare un frutto, una mela o una pera, più due fette biscottate integrali. A metà mattinata possiamo fare uno spuntino con un bicchiere di latte di riso o soia, o comunque con un latte vegetale secondo gradimento, tenendo presente che il latte di riso, per esempio, è abbastanza dolce, quindi evitiamo di aggiungere lo zucchero che bisognerà, se non eliminare del tutto, almeno ridurre privilegiando quello non raffinato, optiamo quindi per lo zucchero di canna.

dimagrire-in-fretta Si può dimagrire in fretta mangiando sano

A pranzo riempiamoci lo stomaco con una bella insalata: possiamo mettere ogni tipo di vegetale rispecchi i nostri gusti, magari aggiungendo qualche fettina sottile di pera che si sposa bene col gusto. Condiamo solo con un filo di olio extravergine di oliva e, se non riusciamo a eliminare del tutto il sale, che favorisce la ritenzione idrica, mettiamone una quantità minima. A metà pomeriggio possiamo mangiare qualche nocciola. mandorle o noci, ricche di proprietà nutrizionali e che ci daranno una buona dose d'energia. A cena possiamo prepararci un bel piatto di minestrone, naturalmente senza soffritto, una minestra di piselli o lenticchie.

Possiamo alternare i piatti durante la settimana con polpettine di lenticchie da cuocere al forno dopo averle rotolate su un tappeto di semi di lino. Via libera a minestre e brodini vegetali, ricchi di fibre e poveri di grasso. Un paio di volte durante la settimana possiamo introdurre i carboidrati, ma non più di 80 grammi per porzione. Per dimagrire in fretta bisogna pur fare qualche piccolo sacrificio, ma quando avremo raggiunto i risultati prefissati potremo stare certe che ne sarà valsa davvero la pena.

Come già accennato, questo regime alimentare deve essere adottato per un tempo non troppo prolungato, senza voler strafare. Non appena avremo perso i chili necessari, non più di due o tre, riprendiamo la nostra dieta usuale, magari stando attente a moderare le porzioni e a evitare, comunque, pietanze troppo condite per non riprendere subito i chili persi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.