• Alimentazione > Cosa fare quando non riesci a dimagrire in nessun modo?

Cosa fare quando non riesci a dimagrire in nessun modo?

Tempo di lettura: 4 minuti

Perdere peso è una regola della società moderna: un tempo questa problematica era quasi del tutto assente. La gente mangiava in maniera più sana e si muoveva di più. Oggi invece, l’alimentazione della maggior parte delle persone è squilibrata, troppo ricca di zuccheri, grassi e carboidrati e inoltre, anche a causa della diffusione di internet, molte persone fanno una vita molto sedentaria, lavoro d'ufficio o serate sul divano a guardare serie TV su Netflix o qualche altro servizio di streaming.

Ecco perché uno dei temi più diffusi in assoluto del web è quello delle diete e dei metodi per perder peso, a volte molto creativi e persino non salutari: la maggior parte delle persone sarebbero pronte a fare cose davvero assurde pur di perdere peso e perderlo velocemente.

Il primo consiglio, valido per tutti: in special modo se i chili da perdere sono molti, è necessario rivolgersi a un dietologo o a un nutrizionista. Sono esperti in grado di valutare – in maniera mirata – le necessità alimentari di ognuno di noi. Perdere peso molto rapidamente può essere addirittura dannoso per il nostro organismo, quindi se soffriamo di qualche problema alimentare o abbiamo davvero tanti chili da perdere è meglio sentire un professionista del settore che sarà in grado di associare ad una dieta ad hoc un programma di esercizi adatto.

Può però capitare – è una situazione abbastanza diffusa – che pur seguendo alla lettera una dieta e facendo esercizi più o meno regolarmente non si perde peso, si stenti a perdere peso. Che fare? Vediamo insieme alcune delle cause a monte di questo problema e come superarle con qualche accorgimento pratico, ottenendo l’agognato traguardo: il dimagrimento.

Perché non dimagrisci?

Innanzitutto, è bene comprendere se ci sono motivi alla base della mancata perdita di peso, pur seguendo la dieta prescritta, al fine di risolvere quei problemi e cominciare a far funzionare le cose.

  • E’ sempre bene ricordare, ad esempio, che se alla dieta non si unisce anche un’attività fisica mirata, i risultati possono stentare ad arrivare o, addirittura, non arrivare affatto. Ciò accade perché spesso, alla base dell’aumento di peso, vi è un rallentamento del metabolismo, e quindi non basta introdurre una minore quota di calorie con l’alimentazione.
  • Una delle motivazioni per cui il metabolismo diventa pigro, parlando del mondo femminile, è il periodo della menopausa. Ecco quindi che è bene prendere in seria considerazione un cambiamento dello stile di vita e scegliere una dieta adatta al , se esso è sempre stato di tipo sedentario.
  • perchè-non-riesco-a-dimagrire Cosa fare quando non riesci a dimagrire in nessun modo?Altro motivo a monte del fallimento delle diete dimagranti, può esser fatto risalire all'assunzione di certi medicinali. Se si assumono ad esempio antidepressivi, questi potrebbero interferire con la perdita di peso. Inoltre, attenzione alla tiroide: attraverso le analisi del sangue, è possibile verificare se si soffre di ipotiroidismo, che – tra gli effetti – provoca il rallentamento del metabolismo.

Non dimagrisci anche se sei a dieta? Ecco cosa devi fare

Una volta stabilito che non si è in presenza di particolari patologie e non si assumono determinati farmaci, passiamo al contrattacco. Sei a dieta ma non riesci a dimagrire come vorresti: bisogna correre ai ripari. Ma niente paura: ci sono molti modi per ottenere risultati soddisfacenti, basta seguirli con costanza.

La applicazione che aiuta a controllare le calorie

Per prima cosa: sai che esistono applicazioni, che si possono scaricare sul proprio cellulare, che aiutano a tenere il conto delle calorie introdotte? Questa è una questione molto importante, perché durante il giorno, senza rendersene conto, molte delle persone che sono a dieta, si ritrovano a sforare il numero di calorie previste dal piano dietetico individuale, e in tal modo non potranno mai perdere peso se introducono più di quanto consumano durante la giornata.

Tra le applicazioni  in tal senso, MyFitnessPal è la migliore, parola di feedback rilasciati dagli utenti che hanno deciso di provarla. Attraverso questa App infatti, è possibile tener traccia di tutte le calorie ingurgitate durante il giorno. Ha un database ricchissimo, composto di ben 6 milioni di alimenti e bevande, inoltre consente di scansionare i codici a barre degli alimenti confezionati, per permettere di individuare più facilmente, all'interno dell’applicazione, i cibi o le bevande che si assumono.perchè-non-riesco-a-dimagrire Cosa fare quando non riesci a dimagrire in nessun modo?

Dopo esservi registrati e aver creato un account il sistema vi chiederà qual'è il vostro obbiettivo e cercherà di capire quante chilocalorie dovreste assumere per perdere peso. Fatelo per una settimana per capire se il sistema ha fatto un calcolo corretto, la riprova l'avrete quando dopo  i primi sette giorni vi peserete: se siete dimagrite allora continuate ad assumere il numero di chilocalorie giornaliere consigliato dall'applicazione. È possibile collegarlo anche al vostro orologio da allenamento se ne avete uno.

Abbasso la sedentarietà

Se invece il problema è la sedentarietà, è proprio arrivato il momento di iscriversi in palestra! Non ci sono scuse: almeno un’ora tre volte a settimana, nessuno può dire di non poter trovare il tempo.

Ma attenzione: non basta fare un po’ di tapis roulant o qualche esercizio per gli addominali. Ci vuole un programma mirato per dimagrire. Tra le ultime tendenze in tal senso, e dopo anni di studi – anche a livello scientifico – ecco arrivare il miglior metodo per dimagrire più velocemente grazie a una serie di esercizi specifici.

Il metodo si chiama HIIT – High Intensity Interval Training – che tradotto significa: allenamento ad alta intensità a intervalli brevi. In cosa consiste? È a tutti gli effetti un’attività fitness di tipo cardiofitness, caratterizzata da attività breve ma intensa e intervallata da periodi di recupero con esercizi aerobici a bassa intensità. Per seguire questo tipo di training, può essere sufficiente parlare col trainer della palestra presso il quale si è iscritti, e farsi consigliare il percorso da seguire per ottenere i maggiori benefici, tra cui, quello dimagrante.

Dormire aiuta a dimagrire

È stato dimostrato che, dormire le canoniche otto ore per notte, aiuta a perdere peso. L’American Healt Association, ha presentato uno studio dal titolo: “Epidemiology and Prevention/Nutrition, Physical Activity and Metabolism”. In questo studio è stato evidenziato come, dormire anche solo due ore in meno per notte, rispetto a quanto sarebbe necessario all'organismo per rigenerarsi, può addirittura far assumere circa 500 kalorie in più al giorno, con le conseguenze che possono essere immaginabili. Ecco quindi un buon motivo per dormire di più e meglio.

Conclusioni

Dimagrire è possibile, a patto che si sia pronti a seguire regole, cambiare stile di vita e che non si soffra di patologie particolari, come quelle legate alla tiroide. Con un poco di buona volontà, oltre a perdere peso, si può davvero scoprire quanto sia bello vivere in maniera più salutare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.